Training
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Si riparte per la preparazione della nuova stagione agonistica e, motivazioni e programmazioni delle gare a parte, ci concentriamo su fattori che condizionano la prestazione: il riscaldamento, la tecnica di corsa e lo sviluppo dei dati scientifici

Con Simone Diamantini parliamo di Power Meter, valido strumento per l’allenamento sulle due ruote se usato in modo corretto; con questo si introduce il concetto di potenza nel ciclismo, con i watt quali unità di misura oggettiva per valutare le proprie performance.

Parliamo di tecnica di corsa con Giorgio Rondelli: tra atleti con più o meno lo stesso potenziale, la prestazione migliore è per chi ha una migliore tecnica di corsa, perché è questa che fa la differenza. Vediamo con lui come migliorarla.

Con Luca Gozzi si tratta di riscaldamento in acqua, elemento determinante per l’esito di una prestazione sia in allenamento sia in gara. Ha, infatti, una funzione indispensabile: mettere l’organismo e la mente in condizione di poter lavorare al meglio.

Per gli Age Group, ecco che Alberto Duilio Schivardi ci illustra, per quanto riguarda il triathlon femminile, quali siano i materiali specifici per la donna triatleta: una specie di guida di mercato per le Quote Rosa.

Scopri di più sul numero di novembre-dicembre: in edicola e disponibile anche attraverso abbonamento cartaceo e digitale.