News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Si è aperto oggi, 11 marzo 2016, il lungo week end "Eco Race" di Romano di Lombardia dedicato allo sport e al concetto di sostenibilità, che culminerà Domenica 13 con la gara di Duathlon Sprint, 1^ tappa del circuito "Eco Race Triathlon Series", 1^ Prova del circuito Italian Paratriathlon Series valida come Campionato Italiano di Paraduathlon.

E proprio la Nazionale Italiana di Paratriathlon è stata protagonista della giornata odierna, dedicata per il secondo anno consecutivo al progetto INSUPERABILI.
E' un progetto di Responsabilità Sociale d'Impresa volto a finanziare la preparazione degli atleti paralimpici per Rio 2016, e a strutturare un percorso di sensibilizzazione negli istituti scolastici, coinvolgendo gli studenti delle scuole superiori, e promuovendo valori come la ricchezza della diversità, l’integrazione, il rapporto tra sport e disabilità.

Gli atleti paralimpici, capitanati da Michele Ferrarin Campione del Mondo di Paratriathon 2015, hanno incontrato gli studenti del Liceo Don Milani e dell'Istituto Tecnico Commerciale GB Rubini.
L'incontro è stato moderato dal nostro giornalista Fabio d'Annunzio e come lo scorso anno ha avuto un riscontro molto positivo tra gli sudenti, che hanno potuto conoscere dalla viva voce e dai racconti dei protagonisti come l’atleta disabile possa non solo ritrovare fiducia in se stesso, ma conquistare traguardi spesso impossibili per persone normo-dotate.