News
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Ancora una volta la città di Milano ha perso un'occasione per dare un valore ai suoi spazi, ad alcuni luoghi caratteristici che ne hanno fatto la storia e ne sono il simbolo: i Navigli, la Darsena, l'Arena, il Parco Sempione. E chi più ne ha più ne metta.
Ancora una volta ha perso l'occasione di distinguersi, non solo come sede di Expo, ma anche e soprattutto come esempio a livello internazionale di cultura e promozione dello sport.

E' di ieri infatti la notizia dell'annullamento della terza edizione del Tri@MI - il Triathlon Olimpico di Milano, in programma per il 26 Luglio e organizzato dal Friesian Team, un nome una garanzia nel campo della multidisciplina e non solo.
Le motivazioni? Lasciamo la parola agli organizzatori, e al loro comunicato stampa ufficiale.

«Organizzare per due anni un triathlon olimpico nel cuore di Milano è stata una grande sfida, con qualche soddisfazione e molte problematiche da superare, e pensavamo che nell’anno di EXPO una manifestazione che unisse i Navigli, la Darsena, il Parco Sempione e l’Arena Brera fosse una grande opportunità per la città – ha commentato Marco Zaffaroni – tuttavia ci siamo trovati di fronte a difficoltà logistiche sempre crescenti che ci hanno portato alla decisione, nostro malgrado, di dover cancellare la competizione».

Il Friesian Team ringrazia gli oltre 100 triatleti che hanno dato fiducia alla manifestazione informandoli che le quote di iscrizione verranno interamente rimborsate, e si invita quindi gli interessati a scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. per le modalità di riaccredito.

Per maggiori informazioni visita il sito www.friesianteam.com
e la pagina Facebook ufficiale Tri@Mi