L'appuntamento è a Veronafiere dal 15 al 18 settembre 2017: l'universo della bici sia chiama CosmoBike Show. Per professionisti, appassionati e famiglie.

Torna CosmoBike a Veronafiere: nel 2016 sono stati 60mila i visitatori (con un 20% in più rispetto all'edizione 2015), 11mila i bike test, 445 gli espositori provenienti da 24 paesi, 300 i giornalisti accreditati. Dagli operatori professionali ai 40 top buyers di 18 diversi paesi, dal cicloturista al professionista: CosmoBike 2017 vuole posizionarsi come sempre a metà strada, per un alto gradimento sia del pubblico qualificato e di livello, sia del segmento business, sia di quello dei consumatori. La cultura della bici va diffusa a 360°: la scorsa edizione ha già portato alla ribalta l'argomento attraverso una rassegna stampa efficace, su media del settore e non solo. Innovazione, tecnologia e sostenibilità: a settembre aspettatevi già le news più frizzanti del 2018 dal mondo delle bici da corsa, delle mtb e dei tanti accessori assieme all'abbigliamento, oltre al giusto spazio alla filosofia ecosostenibile dell'E.bike e del turismo su due ruote di CosmoBike Tourism, e poi ancora prove su pista e veri test, con un intento divulgativo anche nei confronti della tradizione - merito del progetto CosmoBike Legend - e della sicurezza. E per la serie non c'è due senza tre, alla sua terza edizione CosmoBike continua a pensare anche a noi: Veronafiere sempre più colosso e ora anche Spa, cresce e dà spazio. Anche al triathlon!

Con la collaborazione di Triathlete parte domenica 26 febbraio il secondo appuntamento con TRINDOOR, divertente e inconsueto allenamento di triathlon indoor aperto ai triathleti, ma soprattutto a chi vuol provare la triplice in palestra con tempi prestabiliti, correndo, nuotando - in piscina è permessa la muta - o pedalando sulle bici da spinning. Per iscriversi www.trindoor.it o chiamare al +39.039.9633680.

Photo credit

Dal tramonto all'alba, Monza su due ruote e in notturna per la terza edizione della 12H Cycling Marathon del 3 e del 4 giugno; sono aperte le iscrizioni. Innamoràti del ciclismo e, perché no, del triathlon, avete tempo ancora fino al 14 febbraio per iscrivervi con la tariffa ridotta “Welcome Fee”. 
Con 900 partecipanti nel 2016 - anche provenienti da fuori regione e dall'estero - oltre a 2.500 spettatori e 40 aziende partner, la #12hmonza 2017 aspetta anche noi. E prima ancora di giugno, l'Autodromo di Monza fa scaldare il proprio asfalto dai professionisti del Giro d'Italia: domenica 28 maggio saranno scintille lungo i 5,793 chilometri per la gara a cronometro, tappa conclusiva del Giro d'Italia, che per la sua centesima edizione ha scelto un palcoscenico di velocità per eccellenza. Night riders e amanti del ciclismo di endurance, scendete in campo, il vostro Gran Premio sarà in notturna, dal tramonto all'alba, ovvero dalle 8 di sera alle 8 di mattina. Adrenalina e divertimento a rischiarare la notte di cui esistono gemelle in Inghilterra con la "Revolve24" di Brands Hatch, in Germania con la "Rad am Ring" sull'autodromo del Nurbringring, oppure in Francia con la "24 Héures Vélo" di Le Mans. Aperta a team di 2, 4 e 8 componenti, compresa l'opportunità di aderire a progetti charity con il programma "pedala solidale", la 12H Cycling Marathon si fa pedalare anche da tanti impavidi solitari, che con la musica di Radio DeeJay riusciranno a tenere il giusto ritmo. Insomma, bike like a deejay, puoi farlo anche tu: sfrecciare a Monza con sole due ruote!

#12hMonza #cyclingmarathon #trainingfor12H
www.cyclingmarathon.com
Questo il video dell'edizione 2016.

Facebook: www.facebook.com/12Hcyclingmarathon
Instagram: www.instagram.com/12hcyclingmarathon
Youtube: www.youtube.com/channel/UC2WLMBF08KsYk2zs1uVcj6Q

Si aprono nuovi spazi per allenarsi

Michele Cattania è un triathleta DOC: con trecento gare all’attivo e una grande esperienza sulle spalle, apre a Milano il 13 febbraio una scuola di triathlon, la “FINISH LINE”, destinata a chi vuole allenarsi per partecipare al suo primo triathlon o a chi cerca la migliore condizione per ottimizzare le proprie performance. Ma il progetto “FINISH LINE” guarda anche al futuro della multidisciplina con una sezione per i più giovani diretta da Leonardo Ballerini, ex nazionale di Triathlon. La sede della scuola è allo Sporting Milano 3, a Basiglio, e sono previste due giornate settimanali d’allenamento, il lunedì e giovedì, in una location che mette a disposizione due piscine, una di 50 metri all’aperto e una da 25 al coperto, oltre a un percorso ciclistico di sei chilometri completamente illuminato per gli allenamenti serali, e spazi liberi per la corsa.

Per informazioni +39 02 8965291 – Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altri articoli...