Il primato di Natascha Badmann, l’oro olimpico di Nicola Spirig, il primo posto 2015 di Paul Reitmayr e tanto altro in arrivo sul binario 70.3 di Pescara. 

Ci siamo: la sesta edizione di IRONMAN 70.3 Italy è in arrivo sul litorale adriatico, più carica e agguerrita che mai.
Si è aperto ufficialmente ieri sera alle 21:00 con la Decathlon Night Run, corsa notturna non competitiva di 10 km, il lungo week-end di eventi.
Questa mattina è in corso la conferenza stampa di presentazione dei PRO, e il programma, ricchissimo come sempre, proseguirà oggi pomeriggio alle 16:00 con la gara riservata ai giovanissimi IRONKIDS.

Dal punto di vista agonistico, la competizione (start domenica ore 12:00) si preannuncia imperdibile, grazie alla presenza di giganti della Triplice come la svizzera Natasha Balmann, nickname “Swiss miss” – prima triatleta europea a vincere la finale mondiale IRONMAN a Kailua-Kona nel 1998 (ripetendo poi l’impresa per ben 5 volte) – e la sua compatriota Nicola Spirig, oro olimpico a Londra 2012.
Non meno intensa sarà la competizione sul versante maschile, dove il vincitore 2015 – Paul Reitmayr (fresco di un bronzo a IRONMAN 70.3 St. Pölten) – se la vedrà con campioni del pari di Ruedi Wild (che lo ha preceduto sul traguardo proprio a St. Pölten dopo aver portato a casa nel 2015 un terzo posto alla finale europea IRONMAN 70.3 e un secondo posto alla finale IRONMAN Middle East), Ritchie Nicholls (campione europeo IRONMAN 70.3 nel 2013), Alberto Casadei (secondo classificato nel 2015) e Johannes Moldan (quarto classificato a Pescara nel 2014).
Anche tra i numerosissimi age group (l’edizione 2016 conta circa 1800 atleti allineati sulla nuova start line di Pescara sud) spuntano nomi importanti, come Katherine Kelly Lang (la famosissima “Brooke Logan” di Beautiful) e Alex Espargaro – pilota della moto GP.
Novità di quest'anno il debutto del triathlon di distanza olimpica 5i50 (domenica alle 15:00) e il nuovo pasta party, allestito nel frequentatissimo mercato coperto Muzii.

Due sono gli appuntamenti di spicco in programma questo fine settimana:

- Il circuito delle World Triathlon Series, che Domenica 12 Giugno a Leeds vedrà impegnati gli azzurri Alessandro Fabian e Annamaria Mazzetti.
Alle ore 13.00 (14.00 in Italia) in programma la gara femminile ed alle ore 15.45 (16.45 in Italia) quella maschile.
- L'attesissimo Ironman 70.3 Italy a Pescara, giunto ormai alla 6^ edizione, che mette a disposizione 30 slots qualificanti per la Finale Mondiale di IRONMAN 70.3 2016 con una start list di tutto rispetto.
Alla prova sulla mezza distanza si affianca il 5i50 su distanza olimpica.

Alessia Orla e Ilaria Zane saranno impegnate nella prova di Coppa Europa in programma a Weert (Olanda) Domenica 12 Giugno alle ore 14:00 locali.

Altre gare da segnalare in Italia sono il 5° Aquathlon Classico Città di Chioggia, in programma Sabato 11 come l'Aquathlon Sprint di Omegna.
Domenica 12 Nibbiano ospiterà il 7° Triathlon Sprint Alta Val Tidone, mentre gli amanti delle ruote grasse si daranno appuntamento sempre Domenica 12 a Toscolano Maderno (BS) per l'XGardaman Cross Country, Cross Triathlon articolato su 3 distanze:
- CROSS COUNTRY (Nuoto 1 km - MTB 27 km con 900m D+ - Trail Run 8,5 km con 200m D+)
- sprint MTB (Nuoto 0.75 km - MTB 14 km con 200 D+ - Trail Run 5 km con 30m D+)
- Xgardaman extreme (Nuoto 2 km - MTB 56 km con 1800m D+ - Trail Run 17 km con 400m D+)

Eccoci al consueto appuntamento con il calendario delle gare più rilevanti che ci aspettano nel fine settimana.

Sabato 4 e Domenica 5 doppio appuntamento (sabato lo sprint, domenica l'olimpico) ad Iseo per il Triathlon Franciacorta - Eco Race Series. Uno dei triathlon più spettacolari sul territorio nazionale.

Sempre in Italia sabato 4, a Nibbiano (PC) di scena il Diga Triathlon articolato su tre prove su distanza Super Lungo (2° Diga X-Treme) - Medio (6° Diga Triathlon 126,9) e Olimpico (5° Over Olimpico no-draft).

La Spagna con la città di Aviles sarà invece teatro dei Campionati Mondiali di Duathlon. Sabato 4 in programma al mattino le prove per le categorie Junior - per l'Italia Federico Spinazzè (Silca Ultralite), Valerio Cattabriga (Minerva Roma), Carlotta Bonacina (Pro Patria Milano) e Francesca Crestani (PPRTeam) - e Paratriathlon con Alessandro Carvani MInetti; nel pomerigigo gareggeranno gli élite, con la nostra Giorga Priarone (TD Rimini), e gli U23.

Domenica 5 Giugno finalmente andrà in scena l'evento più atteso della stagione: il Challenge Venice, con oltre 800 atleti da tutto il mondo che affronteranno la prova su distanza full in una delle città d'arte gioiello d'italia.
Gianni Sasso (PT2 - Team Cicliscotto) sarà di nuovo a caccia di punti per la qualificazione olimpica e sarà al via del World Paratriathlon Event di Strathclyde in Gran Bretagna.
Ad Aviles in Spagna infine, seconda giornata dei Campionati Mondiali di Duathlon, tutta dedicata agli Age Group e alle prove a staffetta.
Di seguito i nostri Age Group al via:

DUATHLON Sprint
Uomini
60-64 Carlo Croce CNM Triathlon
60-64 Gabriele Bravi Dinamo Triathlon
65-69 Dino Beretta Free Mind Team
Donne
65-69 Lucia Soranzo Triathlon Team Ravenna

DUATHLON Classico
Uomini
50-54 Andrea Libanore Triathlon Pavese
65-69 Normanno Di Gennaro Teramo Triathlon Team
65-69 Michele Vanzi TD Rimini

Da segnalare a Porto Sant'Elpidio la lunga 4 giorni dedicata alla multidisciplina per i giovani con una serie di gare promozionali e campionati studenteschi, che oggi ha visto protagonisti gli atleti partecipanti al Criterium Universitario, vinto da Francesca Ferlazzo e Dario Chitti.
In programma Sabato 4 il Campionato Italiano Giovanile di Aquathlon, Domenica 5 la prova di Coppa Italia Triathlon su distanza Sprint.

Ancora un fine settimana con appuntamenti di rilievo e tutti da seguire, in Italia a e all'estero.

GRAND PRIX TRIATHLON 1^ PROVA - ROMA
Si apre sabato 21 con la tappa di Roma il Grand Prix Triathlon, circuito internazionale fortemente voluto dalla federazione e riservato ai migliori atleti delle disciplina.
La partenza del nuoto avverrà nel laghetto dell’Eur, proprio quello che è stato indicato dal Comitato Promotore Roma 2024 come scenario della ‘gara olimpica del triathlon’. Il resto dei percorsi di svilupperà nella zona limitrofa.
La partenza della gara è fissata alle ore 9.00 per le donne e alle 10.30 per gli uomini.
Sempre sabato 21, ma nel pomeriggio, avrà luogo nella stessa location la 3^ tappa della Forhans Cup su distanza sprint. La 4^ tappa sarà domenica 22 su distanza olimpica.

CAMPIONATO ITALIANO TRIATHLON MEDIO - LOVERE
Prosegue anche il circuito Eco Race Events con la tappa di Lovere sul Lago di Iseo, prova valida come Campionato Italiano di Triathlon Medio Assoluto, a Squadre e di Categoria.
L’inizio delle gare con la 1^ batteria è fissato alle 8.00 di domenica mattina 22 maggio.

ALTRE GARE IN ITALIA
Domenica 22 a Cagliari è in programma una prova di triathlon cross sulle distanze 1km nuoto – 20km MTB – 8km corsa con partenza da Calamosca e valida come Campionato Regionale Sardegna.
Altra gara di rank da tenere d'occhio è il classico Olimpico di Pietra Ligure, quest'anno alla 16^ edizione.

ALL'ESTERO
Il pianeta Ironman ha in calendario due appuntamenti degli di nota: il durissimo Ironman Lanzarote Sabato 21 e due prove 70.3: in Austria a St. Poelten e in Spagna a Barcellona Domenica 22.
Nessun italiano in gara a Lanzarote, dove si sfideranno nomi del livello di Jan Frodeno, Timo Bracht, Ivan Rana e Romanin Guillaume.
Alessandro Degasperi, Jonathan Ciavattella, Domenico Passuello difenderanno i nostri colori al 70.3 di Barcellona, mentre Massimo Cigana sarà al via del 70.3 di St. Poelten.